telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese

Clausola “tipo” per contratti successivi all'evento Coronavirus

Nuovo servizio gratuito di LombardiaPoint: clausola “tipo” da poter utilizzare nei contratti stipulati successivamente all’evento “Coronavirus”.

 

LombardiaPoint, Rete per l'internazionalizzazione delle imprese a cui aderisce il Sistema camerale, ha dato incarico ai suoi esperti di stilare una clausola “tipo” da poter utilizzare nei contratti stipulati successivamente all’evento “Coronavirus”.

Fermo restando che l’istituto della Forza Maggiore sarebbe invocabile soltanto per i Contratti stipulati prima che il Coronovirus divenisse “fatto noto”, la sottostante clausola potrebbe essere utilizzata dalle imprese per i Contratti da stipulare o in via di stipulazione.

Resta inteso che, essendo una clausola contrattuale, deve essere accettata dalla controparte; di conseguenza la clausola è stata pensata con la formula della “reciprocità”, quindi utilizzabile da entrambe le Parti (sia Venditore che Acquirente).

Preme far rilevare inoltre che un utilizzo indiscriminato di tale clausola potrebbe risultare rischioso in quanto, in linea di principio, ogni clausola va inserita nel contesto del Contratto. 

Ne deriva che per far sì che il servizio offerto alle imprese costituisca un pieno supporto, sarebbe necessario di volta in volta svolgere una preventiva analisi del contesto che potrebbe poi richiedere un adattamento al singolo caso di specie.

A titolo di mero esempio:

  1. se la clausola venisse inserite nelle condizioni generali di vendita, in tal caso andrebbe leggermente rivisitata rendendola unilaterale; oppure
  2. se la clausola dovesse essere inserita in un contratto che non si limiti ad una singola fornitura bensì ad un contratto con prestazioni differite nel tempo (per esempio contratto sottoposto a condizione sospensiva o a termine iniziale) piuttosto che in un contratto di durata (per esempio contatto di distribuzione, contratto di appalto), sarebbe opportuno inserire un’ulteriore specificazione riguardante l’intervenuto squilibrio economico della prestazione.

Ciò premesso la clausola verrà inviata alle imprese interessate tramite risposta al quesito su www.lombardiapoint.it  al fine di poterle supportare nella fase di personalizzazione della clausola stessa.

Le modalità per richiedere il servizio sono illustrate nella seguente locandina

Locandina