telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Segnalazioni di condotte illecite - Whistleblowing

Ai sensi dell’Art. 54-bis D. Lgs. 165/2001 la Camera di commercio di Sondrio si è dotata di un modello da utilizzare per effettuare la segnalazione di eventuali condotte illecite (whistleblowing).

Il modello va compilato e inoltrato al Responsabile della prevenzione della corruzione (il Segretario Generale, Marco Bonat) all’indirizzo di posta elettronica responsabileprevenzionecorruzione@so.camcom.it.

Prima di compilare e inoltrare il modello di segnalazione, si prega di leggere con attenzione le “Istruzioni sull'utilizzo del Modello per la segnalazione condotte illecite”.

 

Si rammenta che:

  • possono inoltrare la segnalazione solo i dipendenti e i collaboratori1della Camera di commercio di Sondrio;

  • l’identità del segnalante:

    • è nota al Responsabile per la prevenzione della corruzione che ha l’obbligo del segreto;

    • può essere rivelata soltanto con il consenso dell’interessato;

    • può essere rivelata qualora, a seguito della segnalazione, sia stato attivato un procedimento disciplinare e la sua conoscenza sia assolutamente indispensabile per la difesa dell’incolpato.

       

Le segnalazioni effettuate con le modalità sopra descritte sono sottratte all’accesso previsto dagli artt. 22 e seguenti della Legge 7 agosto 1990, n. 241.

Qualora le segnalazioni riguardino il Responsabile della prevenzione della corruzione gli interessati potranno inviare le segnalazioni direttamente all’A.N.A.C., secondo le modalità riportate sul sito dell’Autorità.

1Da intendersi come collaboratori delle imprese fornitrici di beni o servizi e che realizzano opere in favore dell'amministrazione pubblica.

Allegati: